Roberta Viola
psicologa psicoterapeuta

<< Torna alla home page

DISAGI

Introduzione

Nella vita di tutti i giorni siamo costantemente a contatto con gli altri e ci troviamo ad affrontare diversi tipi di relazioni interpersonali.

In questo continuo confronto con l'esterno e nel conseguente tentativo di risolvere al meglio le situazioni, è assolutamente normale avere momenti di insicurezza, ansia, timidezza o frustrazione che normalmente però, riusciamo a superare con i nostri strumenti e le nostre risorse caratteriali e di personalità.

Si può quindi definire benessere psicologico quel livello di energia psichica adatta per individuare ed affrontare con le proprie risorse, le difficoltà che si presentano.

INTERVENTI di PSICOTERAPIA

FAVORIRE IL BENESSERE

Uno scopo della Psicoterapia è quello di intervenire per favorire il Benessere psicologico attraverso una vera e propria crescita e sviluppo personale.

Si ha modo così di effettuare una sorta di prevenzione al malessere attraverso un lavoro che passerà per il riconoscimento delle proprie capacità e potenzialità, l'ampliamento e l'approfondimento del loro utilizzo, individuazione degli eventuali limiti, il compiersi quindi, di un cambiamento personale che migliori le capacità di affrontare le problematiche della vita quotidiana.


AFFRONTARE DISAGI PIÙ PROFONDI

A volte però, può capitare che questi disagi perdurino nel tempo e sembrino assumere un'intensità tale da impedirci di esprimere a pieno noi stessi e utilizzare al meglio le nostre risorse.

Infatti il perdurare di queste situazioni stressanti innesca il meccanismo di esaurimento di energie psichiche per cui le difficoltà sembrano "insormontabili", il disagio interiore è talmente intenso che tutto risulta difficile ed il senso di solitudine diventa talmente profondo che anche l'affetto delle persone vicino non sembra attenuarla.

Dunque un altro scopo della Psicoterapia è quello di affrontare insieme alla persona questi momenti di profondo malessere ed insoddisfazione psicologica che possono dar luogo anche a vere e proprie malattie.


ANSIA

È uno stato di paura, tensione e disagio la cui intensità, spesso, sembra non essere giustificabile dalla situazione o da ciò che accade.

Sono spesso presenti sintomi fisici molto intensi come palpitazioni, sudorazione, sensazione di non respirare bene, tremori, paura di perdere il controllo e/o sensazione di morire caratteristici dell'attacco di panico.


DEPRESSIONE

Tristezza o senso di vuoto, diminuzione di interesse e piacere per le cose della propria vita, insonnia, agitazione, irritabilità, difficoltà a concentrarsi o a pensare, stanchezza cronica.

Sintomi che, come per l'ansia, non scompaiono allo scomparire della situazione che può averne dato origine ma perdurano per diverso tempo.


ALTRI DISTURBI

Un elenco altri disturbi psicologici che si rimandano alla pagina dei Link per ulteriori approfondimenti:

DISTURBI DI PERSONALITÀ
DISTURBI D'ANSIA (ansia generalizzata, ansia da prestazione, disturbo post-traumatico da stress, fobie specifiche, ossessioni, compulsioni, disturbi somatoformi (ipocondria, dismorfofobia, ecc..),
DISTURBI DELL'UMORE (depressione nelle sue varie forme, reazioni al lutto e all'abbandono, apatia),
DISTURBI SESSUALI (difficoltà di erezione, eiaculazione precoce, vaginismo e dispaurenia, disturbi del desiderio)

L'emozione è come un fiume: se è secco siamo nel deserto,
se è sovrabbondante anneghiamo.